A Padova arriva il professor V.S. Subrahmanian

16 Settembre 2019
potti-sub.jpg

Un anteprima davvero strepitosa!  Qualche sera fa a Padova, il Presidente di Fondazione Comunica ha incontrato uno degli ospiti internazionali di questa settima edizione di DIGITALmeet: il prof. V.S. Subrahmanian.

V.S. Subrahmanian è Professore presso il Dartmouth College di Cybersecurity, Technology and Society presso il Dartmouth College. Prima di entrare a far parte di Dartmouth, è stato professore ordinario presso il Dipartimento di Informatica dell’Università del Maryland . Ha ricoperto per oltre 6 anni, la carica di direttore del Institute for Advanced Computer Studies dell’Università del Maryland, dove ha co-fondato il Lab for Computational Cultural Dynamics e ha fondato il Center for Digital International Government. Il suo lavoro si colloca esattamente all’intersezione dell’analisi dei big data per una maggiore sicurezza, policy e esigenze aziendali.

Il Prof. Subrahmanian è stato relatore invitato alle Nazioni Unite, a Capitol Hill, alla Borsa di Mumbai e in numerosi altri prestigiosi forum.

Il Prof. Subrahmanian è uno dei leader mondiali nel ragionamento logico con incertezza, logiche probabilistiche, logiche probabilistiche temporali e gestione di enormi database eterogenei con informazioni incomplete e incoerenti e database multimediali. Negli ultimi anni ha sviluppato metodi scalabili per applicare modelli probabilistici a un’ampia varietà di scenari del mondo reale. Ha creato il campo delle dinamiche culturali computazionali con una serie di nuovi metodi per analizzare i comportamenti dei gruppi terroristici e li ha applicati per fare previsioni e suggerire politiche per modellare i comportamenti di gruppi come Hezbollah, Lashkar-e-Taiba e Mujahideen. Da allora questi metodi sono stati applicati a una varietà di problemi, tra cui la previsione della stabilità delle nazioni, la previsione di violente proteste, la previsione di crisi bancarie sistemiche nei paesi, la diffusione del malware nei paesi, la previsione degli esiti dell’assistenza sanitaria e della produzione. In combinazione con l’analisi dei social network, questi metodi sono stati utilizzati anche per identificare i cattivi attori sui social media, prevedere la diffusione nei social media e suggerire metodi per influenzare i social network. Il Prof. Subrahmanian ha guidato il team che ha vinto la Sfida di rilevamento dei bot di influenza su Twitter di DARPA nell’ambito del programma SMISC ed è stato membro del team che ha vinto la Harvard Med School / SUNY Albany NGRID Challenge finanziata dal NIMH per quantificare automaticamente l’intensità dei sintomi psicologici nelle note cliniche . Il prof. Subrahmanian è uno dei leader mondiali nella progettazione, analisi e applicazione dell’analisi dei big data ai problemi del mondo reale, in modo che le decisioni ottimali possano essere prese da governi e aziende. Per quanto riguarda la sicurezza informatica, il Prof. Subrahmanian ha sviluppato alcuni dei primi algoritmi di elaborazione sicura delle query, framework di autenticazione flessibili, rilevamento del comportamento inspiegabile e rilevamento scalabile di minacce note. Il suo rapporto sulla vulnerabilità informatica globale, pubblicato a gennaio 2016, caratterizza il rischio cibernetico di 44 paesi studiando i dati su oltre 44 host all’anno in 2 anni su 20 miliardi di report di telemetria e malware.

Vi aspettiamo numerosi il 25 ottobre a Padova per la sua lectio magistralis!


X