Presentazione del libro "Meno internet più cabernet" di Massimo Marchiori – Anteprima DIGITALmeet

10 Giugno 2015
libroMarchiori.jpg

Martedì 23 Giugno 2015

@Talent Garden Padova (Via Croce Rossa, 36)

Ore 18.30

anteprima DIGITALmeet

Nel giardino dei talenti più famoso d’Italia, Massimo Marchiori, lo scienziato italiano il cui lavoro ha ispirato Google, presenta l’ultima produzione letteraria “Meno Internet, più Cabernet” – Il grande spettacolo del progresso tra Michelangelo e Google, accompagnandoci in un viaggio unico alla scoperta del nostro mondo, un mondo pieno di meraviglie tecnologiche ma dove è facile perdersi, travolti dalla velocità del progresso. A meno che non si sappia dove guardare…

Che cosa hanno in comune Google e la barriera del suono, gli asini e i calci di rigore, la Cappella Sistina e il regno di Facebook? Apparentemente nulla, ma cambiando prospettiva, e guardando le cose senza preconcetti, se ne può cogliere l’intimo legame, e scoprire che il mondo in cui viviamo non è poi così scontato.

In questo viaggio sorprendente per i sentieri tortuosi del progresso umano, sulle tracce dei pionieri che hanno saputo andare oltre il senso comune, Massimo Marchiori ci accompagna lungo l’evoluzione umana, tecnologica ma anche sociale, e le reciproche relazioni, che trovano la propria sintesi nelle pulsioni dell’uomo. Dall’elefante di Internet all’insolita storia della salamandra, dall’algoritmo della carta igienica alla scoperta della vera “mamma di Google”, il libro affronta con leggerezza di tono e profondità di argomenti le contraddizioni del mondo reale e di quello virtuale, e le questioni calde della comunicazione del sapere e del futuro del progresso. Un futuro in cui l’uomo, nonostante tutto, è ancora il protagonista.

Seguirà un aperitivo offerto da Birra Antoniana.

La partecipazione all’incontro è gratuita ma è richiesta l’iscrizione online.

 

MASSIMO MARCHIORI è il matematico e informatico italiano creatore del motore di ricerca HyperSearch, considerato alla base dell’algoritmo di Google. Scienziato di fama mondiale e docente all’Università di Padova, è direttore tecnologico di Atomium Culture, la piattaforma permanente per l’eccellenza europea. Al MIT di Boston, a fianco dell’inventore del web, Tim Berners-Lee, ha creato vari standard mondiali per la rete. È stato insignito, primo e unico italiano, del premio TR100 dalla “Technology Review” destinato ai 100 migliori ricercatori del mondo.

 

in collaborazione con

logo Corriere Innovazionelogo Birra Antoniana

 


X