DIGITALmeet 2019, edizione nel segno della RAI

7 Ottobre 2019
Rai-_Logo-RGB-1200x1200.png

La tv pubblica diventa media partner del grande festival di Fondazione Comunica e TAG Padova

Potti: “Un dato importante, che dimostra la nostra crescita e valorizza il nostro lavoro”

Importante novità per DIGITALmeet, il più grande e diffuso festival italiano sulla cultura digitale, che torna con la settima edizione dal 22 al 27 ottobre. Per la prima volta, infatti, l’evento promosso da Fondazione Comunica e Talent Garden (TAG) Padova potrà contare sulla copertura mediatica della RAI. La partnership con viale Mazzini riguarda Radio 2 (che assume la veste di radio ufficiale del festival) e le redazioni Tgr dei territori coinvolti dalle iniziative di #DM19. Venerdì 18, inoltre, RAI Parlamento seguirà la conferenza stampa di presentazione del festival in programma a Palazzo Madama. Per DIGITALmeet, un aumento di visibilità esponenziale: “Il supporto della RAI indica un dato inconfutabile, e cioè la crescita del festival su tutto il territorio nazionale – commenta Gianni Potti, Presidente di Fondazione Comunica e Founder DIGITALmeet – Gran parte dei nostri eventi nascono dal basso, e la collaborazione con le redazioni Tgr rispecchia bene questa filosofia bottom-up. Avere un partner così prestigioso è un dato istituzionale importante, che valorizza il grande lavoro di tante persone che sono la vera anima di DIGITALmeet, dai volontari agli ambassador, passando per i membri del comitato scientifico”.

Il tema principale di #DM19 è il digitale, la robotica e la fabbrica esperienziale per avvicinare il pubblico più vasto alle tecnologie digitali avanzate. Inoltre, il digitale verrà arricchito con un’esigenza e priorità nazionale, europea e globale: quella dell’eco-sostenibilità.

Nell’edizione 2018 DIGITALmeet ha ospitato 152 eventi con 320 speaker e 21 mila presenze in 16 regioni: non solo in tutto il Nordest (Veneto, Friuli-Venezia-Giulia, Trentino-Alto Adige), ma anche Emilia Romagna e dal 2017 anche in Piemonte, Abruzzo, Campania, Calabria, Basilicata e Sicilia.


X