Pubblicato lo Skills Outlook Scoreboard 2019

17 Maggio 2019
animation-of-world-map-in-digital-screen-with-colorful-dots-and-lines-seamless-loop-electronic-game.jpg

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha pubblicato Skills Outlook Scoreboard, un documento che fotografa le competenze digitali dei cittadini di 29 Paesi.

Nell’era della digital transformation, le competenze digitali sono un requisito fondamentale per garantire alle persone di adattarsi con maggiori probabilità ai vari cambiamenti che il digitale comporta sia negli ambienti lavorativi, sia nelle attività quotidiane.

Cosa emerge dall’analisi?

In Italia, solo il 21% degli individui in età compresa tra i 16 e i 65 anni possiede un buon livello di alfabetizzazione e capacità di calcolo (cioè ottengono almeno un punteggio di livello 3 nei test di alfabetizzazione e calcolo PIAAC). Si tratta del terzo peggior risultato tra i paesi esaminati.

Gli insegnanti italiani rimangono indietro e utilizzano le nuove tecnologie ben al di sotto di altri lavoratori altamente qualificati: 3 insegnanti su 4 riferiscano di aver bisogno di ulteriore formazione nelle TIC per svolgere la propria professione.

Solo il 36% degli italiani – metta in evidenza il report – ossia il livello più basso tra i paesi Ocse per cui l’informazione è disponibile, è in grado di utilizzare Internet in maniera complessa e diversificata.

Dati molto significativi che mettono in luce quanto importante sia puntare sull’alfabetizzazione digitale e la diffusione di una buona cultura digitale!

 

Leggi i report:

L’Italia a confronto con altri paesi

OECD Skills Outlook 2019

 


X