A Claudia Parisi e Manolo Riboni il DIGITALmeet Award 2019

25 Ottobre 2019
PCF08F-1200x800.jpg

“Per aver saputo coniugare la sostenibilità con le nuove tecnologie, realizzando un progetto di intelligenza artificiale accessibile a tutti e che aiuta il settore del fashion a ridurre l’impatto sull’ambiente”. È questa la motivazione che ha sancito l’assegnazione del DIGITALmeet Award 2019 a Claudia Parisi e Manolo Riboni, moglie e marito di Verbania. La consegna è avvenuta giovedì 24 ottobre nell’Aula Magna di Palazzo Bo, a Padova, nell’ambito dell’incontro con Gabriella Greison per la rassegna BoCulture dell’Università di Padova. Claudia e Manolo hanno vinto l’Award grazie a Modae On, un’app che scansiona gli abiti dismessi e suggerisce come riciclare il loro tessuto; a premiarli Gianni Potti, Presidente di Fondazione Comunica e Founder DIGITALmeet, Annalisa Oboe, Prorettrice alle Relazioni culturali, sociali e di genere, e Yasmine Bale, Institutional Relations Specialist di Fastweb.
La premiazione è stata preceduta dall’incontro con la fisica e scrittrice Gabriella Greison, che ha portato in scena uno spettacolo sulle “Sei donne che hanno cambiato il mondo”: l’ospite di BoCulture ha raccontato le storie di Marie Curie, Lise Meitner, Emmy Noether , Rosalind Franklin, Hedy Lamarr e Mileva Marić, tutte costellate di successi in ambito scientifico e tecnologico. Gabriella Greison poi ha conversato con Silvia Crafa, ricercatrice del Dipartimento di Matematica, e Barbara Di Camillo, Docente del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, di fronte a un’Aula Magna gremita e partecipe.


X